Le differenze tra pelle secca e disidratata

Pelle secca e pelle disidratata: a volte si fa confusione tra queste due cose, in realtà si tratta di due differenti problematiche, che vanno quindi trattate in modo specifico.

Naturalmente, una pulizia del viso eseguita in modo professionale all’interno di un centro estetico effettuata regolarmente, può aiutare a reidratare pelli secche e disidratate. Nel nostro negozio online è possibile trovare un utile strumento come il vaporizzatore, che apre i pori della pelle pulendo il viso in profondità, garantendo lucentezza e bellezza e mantenendola vitale agendo su grasso, punti neri e tossine.

Come trattare la pelle secca

La pelle secca può essere causata sia da fattori genetici che da abitudini di skincare errate.
Parliamo ad esempio del viso, la pelle secca produce meno sebo del dovuto e il viso non si auto-idrata come invece dovrebbe succedere. Il risultato è che l’acqua, di cui il nostro organismo è composto, si perde e la pelle diventa rossa, irritata e ipersensibile.

Il nostro consiglio è quello di iniziare a utilizzare dei prodotti antiossidanti e meno acidi, per migliorare le condizioni della pelle secca. Gli antiossidanti hanno infatti un effetto contro le infiammazioni che calma e dà sollievo alla pelle irritata.

Un’altra buona abitudine, quando si ha la pelle secca, è quella di esfoliarla per rimuovere le cellule morte, e consentirle di assorbire meglio i prodotti skincare perché, ovviamente, se le cellule sono “intasate” nessuna crema verrà assorbita, con zero risultati contro la secchezza. Utilizza poi le creme, ma considera anche l’olio per l’idratazione del viso, in quanto gli oli hanno la caratteristica di durare più a lungo rispetto alle creme

LE DIFFERENZE TRA PELLE SECCA E DISIDRATATA

 

Cos’è la pelle disidratata e come agire

La pelle è disidratata quando combina assieme caratteristiche di secchezza e aree di pelle più grassa (la pelle secca invece non mostra aree oleose). Se manca l’idratazione, per “proteggersi”, la pelle produce un eccesso di sebo: ecco spiegate le aree di pelle grassa.

Quali sono le cause di disidratazione? Esse possono essere rappresentate da un problema a livello di organismo oppure dovute a fattori esterni, come ad esempio il freddo invernale o l’aria condizionata troppo secca d’estate. La pelle disidratata è più soggetta a infiammazioni e eruzioni cutanee.

Come reidratarla?

  • Innanzitutto assumendo più liquidi, bevendo almeno 2 litri d’acqua al giorno.
  • Una buona beauty routine è inoltre indispensabile per prendersi cura di una pelle disidratata.
    Per quanto riguarda il viso si può utilizzare l’acido Ialuronico, dopo il tonico e prima della crema idratante. Eseguire queste azioni ogni giorno può portare un deciso miglioramento e contribuire alla reidratazione.
  • Il terzo consiglio che vi diamo per diminuire la secchezza della pelle è quello di controllare le caratteristiche ambientali, verificando se c’è abbastanza umidità nonostante l’aria condizionata d’estate e il riscaldamento in inverno.